PSICOTERAPIA e  RICERCA PSICOANALITICA

                           

 


Extracción de la piedra de la locura (J.Bosch)


 


Home 

altri articoli e lezioni 

bibliografia 

 


 

 

 

 

 


Psicoterapia

Cos’è e come si svolge la psicoterapia

 

La psicoterapia  interviene quando  le nostre risorse psicologiche non sono sufficienti  per affrontare e risolvere  positivamente le difficoltà che la vita talvolta ci pone.
La nostra “attrezzatura” psicologica si forma e cresce   con l’avanzare  della nostra vita. Addirittura specifiche  reazioni a stimoli e all’ambiente sono preesistenti la nascita.  Il bambino  fin dai primi giorni impara a manifestare i propri bisogni fisici, affettivi ed  emozionali,  avverte il mondo esterno e gradualmente  ne memorizza una immagine  ed interagisce.  Il legame   con i genitori  costituisce  il primo contenitore affettivo  e relazionale  che protegge e fa evolvere il piccolo. Successivamente i primi gruppi , dai giochi con i compagni  fino alla scuola , all’ambiente di lavoro ecc. forniscono paradigmi mentali e comportamentali  per la socialità.  Si formano così, anno dopo anno, strutture  di pensiero che vengono utilizzate per interpretare gli eventi esterni ed interni e per costruire le risposte ritenute adeguate.
Gli avvenimenti   o anche i  vissuti emotivi  possono essere codificati  in modo molto diverso da persona a persona. L’osservazione comune ci dice , ad esempio, che fratelli che vivono nella stessa famiglia possono interpretare gli  stessi  eventi famigliari in modo diverso. 

Le strutture mentali interpretative  ed operative, se   utilizzate ripetutamente,   dopo un po’   divengono automatiche, inconsce. Agiscono senza che ne abbiamo piena consapevolezza e possiamo così usarle senza troppa fatica  nella vita quotidiana.  Talvolta però  queste “griglie”  rischiano di non funzionare perfettamente e dovrebbero essere modificate, aggiornate  in modo da rispondere  meglio alle prove che la vita ci propone, spesso non semplici.
Il problema è, come si è detto,   che spesso le nostre reazioni a stati interni o eventi  conflittuali  non sono completamente consapevoli, emergono quasi in automatico, con la forza di un impulso. Ci sembrano l’unico modo per rispondere  ed è così che tendiamo a ripetere anche modalità che non funzionano più. Ne segue il dolore psichico, ovvero stati di agitazione, sconforto, disorientamento ed anche panico. 

La psicoterapia interviene a questo punto.  Il percorso psicoterapeutico permette una rivisitazione delle nostre “attrezzature”  psichiche e offre l’occasione di una loro modifica o aggiornamento. Ci sono vari tipi di psicoterapia  ed anche il disagio psichico può essere di intensità e natura diverse.
Chi scrive ritiene che la psicoterapia ad orientamento psicoanalitico sia uno strumento abbastanza  buono per comprendere  e stimolare quelleIl primo  colloquio è gratuito. riflessioni e insight che possono  permettere al paziente  una gestione migliore delle difficoltà.
I tempi del lavoro psicoterapeutico sono variabili e dipendono quasi sempre da quanto siamo affezionati alle nostre consuete convinzioni e diffidenti nell’esaminare la possibilità di alternative.
Lo svolgimento del percorso di cura non richiede particolari regole. Normalmente si effettua una seduta alla settimana per la durata di un’ora, con la raccomandazione  della regolarità e della attenzione, oltre che ai vari eventi e relazioni,  alla vita interna per come si svolge nei pensieri, nelle fantasie  e nei sogni. E’ molto importante  che il mondo interno del paziente sia al centro della seduta in modo che  il terapeuta possa comprenderlo ed aiutare ad interpretarne i vari significati.

Un buon esito della psicoterapia consiste nel  cambiamento e consolidamento  di modalità  mentali e comportamentali  tali da far recuperare al paziente un maggiore benessere.

Il primo  colloquio è gratuito.

per contattarmi  :      

Studio : Str. Renaccio 51.   Siena  

0577-364706  cell. 347 3352363

e_mail: d.pallecchi@psicoterapia-psicoanalisi.it